Archive for SITO WEB ePCB.it

Modalità di Trigger per Oscilloscopi su Pc

Utilizzo del Trigger nel Sofware per Oscilloscopi PicoScope:

Le diverse funzioni di trigger sono estremamente facili da utilizzare con un Oscilloscopio PicoScope basato su pc.  Le funzioni di sincronizzazione del segnale partono da un preciso livello di soglia periodico evidenziato con uno specifico marcatore. Con la barra di attivazione si indica all’oscilloscopio quando iniziare l’acquisizione di dati.

Modalità Trigger:

Nessuna: PicoScope acquisisce forme d’onda ripetutamente senza attendere un segnale per avviarsi.

Automatica:  PicoScope attende un evento di attivazione prima di acquisire dati. Se non vi sono eventi di attivazione entro un tempo ragionevole, acquisisce comunque dati. Ripete questo processo finché non si fa clic sul tasto Arresta. La modalità “Automatica” non imposta il livello di trigger automaticamente.

Ripeti: PicoScope attende un evento di attivazione per un tempo indefinito prima di visualizzare dati. Ripete questo processo finché non si fa clic sul tasto Arresta. Se non vi sono eventi di attivazione, PicoScope non visualizza nulla.

Unica: PicoScope attende una volta un evento di attivazione poi arresta il campionamento. Per fare ripetere a PicoScope questo processo, fare clic sul tasto Avvia .

Rapida: PicoScope ordina al dispositivo di acquisire una sequenza di forme d’onda con il minimo ritardo possibile tra di esse. La visualizzazione non viene aggiornata finché l’ultima forma d’onda nella sequenza non viene acquisita. Quando l’operazione è terminata, si può passare da una forma d’onda all’altra usando la barra Navigazione buffer.

ETS: Equivalent time sampling (campionamento del tempo equivalente). PicoScope acquisisce molti cicli di un segnale ripetitivo, poi combina i risultati per produrre un’unica forma d’onda con una risoluzione del tempo superiore di quanto sia possibile con un’unica acquisizione. Per risultati accurati, il segnale deve essere perfettamente ripetitivo e il trigger stabile.

Se si seleziona ETS quando un tipo di Trigger avanzato è azionato, il tipo di trigger riporterà a Fronte unico e il tasto di Azionamento avanzato sarà disattivato.

Azionamento avanzato. Fare clic per aprire il dialogo Azionamento avanzato , che offre tipi di trigger aggiuntivi oltre al trigger a fronte unico. Se questo tasto è disattivato, lo è perché Nessuna o ETS è selezionata nel controllo della modalità di trigger oppure l’oscilloscopio non supporta questa modalità. Per abilitare il tasto Attivazione avanzata, impostare il controllo in un’altra modalità di trigger, quale Automatica, Ripeti o Unica Sorgente trigger. Questo è il canale che il PicoScope controlla per la condizione di trigger.

Fronte ascendente. Fare clic per attivare sul fronte ascendente della forma d’onda.

Fronte discendente. Fare clic per attivare sul fronte discendente della forma d’onda.

Livello trigger. Imposta il livello di trigger. Si può anche impostare il livello di trigger trascinando il marcatore di trigger in alto o in basso dello schermo.

Tempo pre/trigger (da 0% a 100%). Questo parametro controlla quanto della forma d’onda appare prima del punto di trigger.
Preimpostato al 50%, che pone il marcatore di trigger al centro dello schermo. Si può anche controllare questo parametro
trascinando il marcatore di trigger a sinistra o a destra.

Abilita ritardo post-trigger. Fare clic su questo tasto per passareal controllo Ritardo post-trigger (vedi voce successiva).

Ritardo post-trigger. Il ritardo post-trigger è il tempo per il quale PicoScope attende dopo il punto di trigger prima del campionamento. Si può anche modificare questo parametro trascinando il marcatore di trigger mentre il tasto Ritardo posttriggerè attivato. Mentre si trascina il marcatore, appare per poco tempo la freccia post-trigger . Affinché questo controllo abbia un effetto, prima verificare che il tasto Ritardo post-trigger sia attivato.

Acquisizioni rapide. In modalità trigger rapido, questo è il numero di forme d’onda da acquisire in una sequenza. Saranno acquisite con i minimi tempi morti possibili tra di esse.

Marcatore del Trigger nel segnale:

Il marcatore di trigger mostra il livello e la temporizzazione del punto di trigger. L’altezza del marcatore sull’asse verticale indica il livello al quale il trigger è impostato, e la sua posizione sull’asse del tempo mostra il momento in cui si verifica.

Si può spostare il marcatore di trigger trascinandolo con il mouse oppure, per un controllo più preciso, usando i tasti sulla barra Attivazione .

Altre forme di marcatore di trigger. Se la vista oscilloscopio viene ingrandita e messa in panoramica in modo che il punto di trigger sia fuori dallo schermo, il marcatore di trigger fuori schermo (mostrato sopra) appare a lato del reticolo per indicare il livello di trigger. In modalità di ritardo post-trigger, il marcatore di trigger viene temporaneamente sostituito dalla freccia post-trigger mentre si regola il ritardo post-trigger. Quando sono in uso alcuni tipi di trigger avanzato , il marcatore di trigger diventa un marcatore di finestra, che mostra le soglie di trigger superiore e inferiore.

Modalità di Trigger Avanzate:

- Fronte: fronte ascendente, discendente o doppio con isteresi regolabile
- Finestra: il segnale entra o esce da un intervallo di tensione definito dall’utente
- Larghezza dell’impulso: un impulso negativo o positivo è più ampio o più stretto di una larghezza definita o all’interno / esterno di una gamma di ampiezze
- Larghezza dell’impulso della finestra: il segnale è all’interno o all’esterno di una gamma tensione per un tempo determinato
- Dropout: il segnale non incrocia una soglia di tensione almeno per un tempo determinato
- Dropout finestra: il segnale non entra o esce da un intervallo di tensione almeno per un tempo determinato
- Intervallo: il tempo tra due fronti è maggiore o minore del tempo determinato o dentro / fuori da un intervallo di tempo
- Logica: lo stato logico arbitrario dei canali A, B e EXT corrisponde a un modello definito dall’utente
- Impulso runt: il segnale incrocia una soglia di tensione e ritorna senza incrociare l’altra.

Per ulteriori informazioni sul Software PicoScope 6 non esitate a contattare i nostri uffici o inviateci una mail su info@epcb.it.

Consultate inoltre il Nuovo Manuale PicoScope 6 completamente in italiano o scoprite le nuove funzioni del Software PicoScope 6 su ePCB.it!

Buona Giornata!

Lo Staff di ePCB.it

No comment »

Nuove Sonde per Oscilloscopio

Le sonde per oscilloscopi della Pico Technology si possono utilizzare sia con i principali oscilloscopi presenti sul mercato sia con le diverse serie di modelli basati su Pc della Pico.

Le sonde passive ad alta qualità riescono ad offrire misure con ottima precisione ad un costo contenuto e sono ideale per utilizzi generici. Le sonde differenziali attive vi consentiranno di effettuare delle misurazioni con tensione variabile usando un oscilloscopio standard.

Le nuove sonde differenziali ad alta tensione offrono una gamma di larghezze di banda tra 70 e 100 MHz con intervalli di misura differenziale tra 700 V e 7 kV. Sono adatte alla misurazione su circuiti di alimentazione, motori e alimentatori switching,  soprattutto in applicazioni in cui le tensioni non sono riferite a terra.

Per ogni esigenza la gamma di sonde attive e passive della Pico Technology vi garantirà alte performance ad un prezzo veramente accessibile.

Scopri la Guida delle Sonde su ePCB.it!

Lo Staff di ePCB.it

No comment »

Maserati ha scelto il Kit di Diagnostica PicoScope Automotive

Maserati diagnosi

La Maserati è nota in tutto il mondo per l’alta qualità e l’affidabilità delle sue vetture.
Per mantenere questa reputazione hanno scelto di entrare nel crescente elenco di produttori di automobili che si affida alla Diagnostica avanzata della Pico Technology.  Con la complessa tecnologia elettronica delle autovetture moderne, un oscilloscopio avanzato è lo strumento per ogni azienda che vuole garantire un servizio di affidabilità e performance a livello mondiale. I sistemi di diagnostica Pico Technology sosterranno l’intera gamma di veicoli Maserati possono essere adattati alle prossime generazioni di queste splendide autovetture.

Il Kit Diagnostico PicoScope trasforma un normale Pc in uno strumento ad alte prestazioni di diagnosi automobilistica che può essere utilizzato su ogni tipo e marca di autovettura. L’oscilloscopio multi-canale può mostrare forme d’onda di tensione e corrente per tutti i componenti elettrici, come ad esempio MAP e sensori di flusso d’aria, motorini d’avviamento e le pompe di carburante, complesse iniezioni multi-cilindro e schemi di iniezione, ma anche CAN bus, LIN-Bus e segnali fisici FlexRay.

La Pico Technology ha fornito una versione completamente personalizzata dei suoi oscilloscopi, in modo che si ampli la strumentazione di test già presente nella casa del Tridente con un gran rinnovamento . E’ stato anche fotnito una versione personalizzata del software PicoScope Automotive con il test delle specifiche batterie, con le prove di compressione e con una nuova funzione per il bilanciamento dell’albero motore.

Oscilloscopio PicoScope

Un portavoce della Maserati per il  Training Department ha spiegato che la Pico Technology ha adattato il prodotto alle precise esigenze Maserati, tra cui alcuni test completamente nuovi e in un tempo sorprendentemente breve, e che la Pico ha lavorato continuamente per sviluppare l’hardware e materiali di formazione, che sono stati ben accolti dagli ingegneri. Ha concluso che il kit riuscirà a migliorare l’efficienza dei concessionari e mantenere il programma di formazione per i veicoli più recenti. Alan Tong, della Pico Technology, ha dichiarato di essere orgoglioso di aver lavorato con Maserati e che i prodotti PicoScope Automotive si dimostrano ancora una volta la soluzione ottimale anche per i migliori produttori di veicoli.

Per ogni informazione o chiarimento non esitate a contattare la PCB Technologies su info@pcbtech.it distributore in Italia di tutti i prodotti Pico Technology,  disponibili anche on-line su www.epcb.it.

Buona Giornata

Lo Staff di ePCB.it

No comment »

Valigette di trasporto per strumenti Pico Technology

Valigette Carry Case Pico Technology

Le valigette di trasporto Carry Case sono la soluzione ideale per trasportare sul campo o conseravare in magazzino gli oscilloscopi e i vari accessori della Pico Technology.

Consulta il Catalogo in pdf della Pico Technology o richiedi informazioni ai nostri commerciali su sales@epcb.it!

Buona Giornata!

Lo Staff di ePCB.it

No comment »

Nuovi accessori della Pico Technology!

Nuovi accessori su ePCB.it!

La PCB Technologies ha messo a disposizione on-line una lunga lista di accessori della Pico Technology.  Sono stati inserite tutte le nuove sonde attive e passive da collegare agli oscilloscopi PicoScope e tutti i tipi di accessori possibili per garantire un perfetto funzionamento degli strumenti.  Anche per il settore della diagnostica automotive sono stati aggiunti diversi articoli come la Sonda di Iniezione per Bobina di Candela (Coil-On-Plug) o il Set di Sonde Agopuntura TA008.  Sono tutti accessori finalmente disponibili on-line attraverso il nuovo portale epcb.it con tutte le più comode modalità di pagamento.  Consulta il Catalogo in pdf della Pico Technology o richiedi informazioni ai nostri commerciali su sales@epcb.it!

Buona Giornata!

Lo Staff di ePCB.it

No comment »

Nuovo sito Programmatori Xeltek

Il nuovo sito dei programmatori Xeltek è di nuovo on-line completamente aggiornato, arricchito di nuove funzioni come la “Programmer Comparison” che mette a confronto le caratteristiche dei maggiori programmatori con quelle dei prodotti Xeltek.

xelteknew

E’ stato anche aggiunto un nuovo video di presentazione, ancora un ottimo lavoro!

Buona Navigazione

Lo Staff di ePCB.it

No comment »

Ringraziamenti e Meriti..

Come dicevamo, questo portale è nato con l’intento di sviluppare la vendita della strumentazione elettronica della PCB Technologies attraverso dei nuovi software on-line con funzionalità molto avanzate.  Non ci resta dunque che ringraziare gli sviluppatori di questo progetto, cioè la società di consulenza informatica Informinds (che ha di recente rinnovato il sito aziendale www.infominds.com).

epcb in informinds

Grazie a questo sviluppo abbiamo creato diversi tool e strumenti per la presentazione dei singoli strumenti, come il modulo di invio Mail, la richiesta informazioni, il tool di pubblicazione su i più frequenti social network o la generazione di schede prodotto automatiche aggiornate al momento del dowload. Tutto questo sta garantendo un’assistenza di informazioni per il cliente a 360 gradi per rispondere in maniera completa alle sue esigenze.

videata tools epcb

Molto interessante è anche la pagina Press & News: in questo spazio pubblichiamo i nuovi prodotti presentati dalle case produttrici con dei comunicati scaricabili anche in formato .pdf.  Ci sono inoltre delle tabelle interattive per gli oscilloscopi e i datalogger capaci di confrontare gli strumenti secondo le caratteristiche che più vi interessano oppure la pagina della Video-guida per conoscere più facilmente le caratteristiche del portale.

Grazie ancora dunque e Arrivederci al prossimo Progetto!

Buona Navigazione,

Lo Staff di ePCB.it

No comment »

Benvenuti nel Blog di ePCB.it

EPCB.it è un nuovo spazio per la vendita di strumenti elettronici, nato dalla volontà di integrare il commercio della strumentazione con dei software di vendita di ultima generazione.

Ora questo Blog vuole cogliere un’occasione più informale, per condividere delle informazioni riguardo i nostri prodotti,  le novità del mercato, ma anche notizie dal mondo dell’elettronica, come eventi o fiere o dal mondo digitale,  nuovi siti-web e portali d’informazione.

Lo Staff di ePCB.it vi augura una Buona Navigazione..

No comment »